Borgonovo – visita alla realtà orionina – 2017

Il Consigliere Provinciale Don Maurizio Macchi, accompagnato dall’Economo Provinciale Don Walter Groppello, ha fatto visita alla realtà orionina di Borgonovo.
San Luigi Orione ha sempre avuto una speciale attenzione per il mondo giovanile, ed in particolare per i ragazzi a rischio di povertà, devianza ed emarginazione, ed ha sempre avuto un legame speciale con questa casa (anche se oggi la sede non è più nell’edificio conosciuto da Don Orione), tanto da esprimere il desiderio di finire qui i suoi giorni terreni.

Oggi a Borgonovo convivono diverse realtà, tutte orientate alla promozione sociale ed umana:
– Il Gruppo Ex Allievi, oltre a mantenere vivo lo Spirito ed il Carisma di Don Orione con incontri e raduni, il gruppo porta avanti diverse attività di promozione umana e sociale, tra cui la Banda Musicale Don Orione, oltre ad essere sempre presenti e partecipi nell’organizzazione di eventi e nella custodia e gestione degli immobili della Congregazione.
– L’Endo-Fap, centro di formazione professionale, accoglie tra le sue aule e laboratori i ragazzi in età scolare che frequentano i corsi per Elettricisti e Meccanici, favorendo l’inclusione e la crescita anche di quei soggetti con maggior disagio e difficoltà. Molta attenzione è posta anche nei confronti degli adulti disoccupati, con corsi di formazione volti a favorire il reinserimento lavorativo. Durante la visita, i Consiglieri hanno potuto visitare i laboratori, parlare con i ragazzi ed incontrare una classe di adulti in formazione come O.S.S..
– Altro perno della presenza orionina a Borgonovo è la Comunità “Nuova Casa Don Orione”, gestita dalla cooperativa sociale “Le Nuvole”, in dialogo e confronto continuo con la Congregazione. Questa realtà offre un duplice servizio: accoglie i minori che vivono in condizioni sociali e familiari difficili e rischiose per un adeguato sviluppo di età evolutiva, sottoposti ad eventuali procedimenti civili e/o un affido presso i Servizi Sociali per i quali sia ritenuto utile il collocamento in una comunità. Alcuni di questi giovani frequentano l’attiguo Endo-Fap, in un dialogo e collaborazione costanti tra la comunità alloggio ed il centro di formazione; ospita e segue adulti in situazioni di disagio per ragioni di natura psico-sociale, segnalati dal Servizio Psichiatrico, Neuropsichiatrico e con invii da parte dei Sert, oppure adulti che necessitano di collocamenti temporanei.

Il dialogo tra i Consiglieri ed i responsabili locali delle varie realtà, la visita agli ambienti ed alle strutture, il confronto sulle criticità, i progetti futuri, i sogni di sviluppo, hanno permesso di condividere gli obiettivi e tracciare delle linee guida comuni, delineare le strategie e gli interventi necessari a promuovere e sviluppare le attività di Borgonovo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...